DEI e inclusione: focus disabilità.

E’ uno dei temi di lavoro di Dynamo Academy, centrale nel 2021: DEI – Diversity, Equity, Inclusion. Tra le sfaccettature, insieme a genere, orientamento sessuale e etnia, tra i primi fattori considerati, la disabilità occupa un posto chiave, da tenere sotto la lente.

“Sono 1 miliardo nel mondo le persone che convivono con qualche forma di disabilità e il 20% di esse è costretto ad affrontare difficoltà molto significative. Secondo uno studio McKinsey 2021, il reddito medio delle persone con disabilità è del 30% inferiore rispetto a chi non ha disabilità e il tasso di occupazione di persone con disabilità fisica o cognitiva è al 36% e 27%, rispetto al tasso di occupazione di chi non ha disabilità, pari al 75%. Ma il patrimonio di chi ha una disabilità comprende diversità di vedute, esperienza nella ricerca di soluzioni, capacità di adattamento, capacità di comprendere i bisogni di una parte di mercato.” commenta Serena Porcari sul tema.

Dynamo Academy supporta le aziende con un percorso formativo e consulenziale che valorizza le diversità e favorisce equità e inclusione. Attraverso la progettazione di spazi, servizi, processi si rimette al centro la persona, con i suoi bisogni e le sue inclinazioni, non stabilendo categorie a priori, ma fornendo di volta in volta una definizione aderente all’organizzazione.

L’obiettivo è favorire una trasformazione culturale all’interno dell’azienda, lavorando al miglioramento dell’ambiente lavorativo e quindi del benessere delle persone. Si contribuisce così alla costruzione del Bene Comune e alla generazione di impatto sociale, nonché di vantaggio competitivo, dato dalla diversificazione di talenti che collaborano alla creazione di valore.

Dynamo Academy mette a frutto il patrimonio che Dynamo ha costruito in questi anni in termini di: esperienza del Camp, Network e Team.

Esperienza del Camp significa attenzione al dettaglio nel creare progetti che siano anche bellezza, nonché  integrazione del Metodo Dynamo al mondo accademico, aziendale, pubblico, associativo.

Network significa valorizzazione di connessioni esistenti e generazione di nuove relazioni, valorizzando sempre più le multistakeholder partnerships.

Team significa un sistema di persone diverse che si fanno osservatorio dei bisogni personali e comunitari e vivono la certezza di lavorare per uno scopo di valore.

Il percorso ideato per svolgersi in modalità ibrida –digitale e in presenza – può essere adattato secondo le esigenze e si compone di alcune fasi successive:

1. Mapping – Analisi interna su percezioni, bisogni e necessità rispetto alle tematiche di diversità, equità, inclusione

2. Building Foundations – Una formazione articolata per creare consapevolezza:

  • Download di pregiudizi a partire da quelli individuati nella fase di mapping;
  • Comunicazione inclusiva, ascolto, comprensione, condivisione, linguaggio e attitudine empatica;
  • ReDesign: Fitting in vs Belonging abbattimento barriere fisiche per sviluppare spazi, processi e servizi inclusivi, lavorando sul senso di appartenenza e non mero spirito di adattamento.

3. Engaging and Empowering – Volontariato e employee engagement a contatto con la diversità; gruppi di lavoro e mentoring per disegnare iniziative concrete di community engagement in ambito DEI. percorso formativo rivolto a figli e nipoti, di età compresa tra 6 e 17 anni.

4. Maintaining DEI Unit aziendale (ERG) per monitorare obiettivi, impatto, nuovi bisogni e sviluppo iniziative.

 

Per informazioni e per attivare il percorso con obiettivo DEI: agnese.bearesi@dynamoacademy.org

 

X
X